cantiere online logo

POWERED BY  lacs logo

‘Asfalto fiorito’ Lacs a Suzzara

Pensate sia possibile avere la primavera tutto l’anno? Lacs è riuscita a portarla a Suzzara (MN) che ora ha un viale fiorito, ricco di margherite colorate in centro città.

L’ interessante progetto commissionato dall’amministrazione comunale e supervisionato dal Geom. Elisa Lupi coinvolge l’entrata della scuola elementare ‘Olga Visentini’ e il viale antistante.

Per questo intervento di riqualifica abbiamo trattato il manto d’asfalto del viale, utilizzando le resine ed il toner verde “Crisoberillo” della linea StreetBond e poi applicato 600 margherite colorate in materiale termoplastico Premark .

Il particolare progetto richiedeva un risultato gradevole e dall’aspetto ludico. L’applicazione delle margherite colorate, lungo tutto il viale e all’entrata ha perfettamente soddisfatto le esigenze di personalizzazione richieste dal progettista, rendendo unico l’anonimo e nero  asfalto.

Il materiale termoplastico con il quale sono fatte le margherite viene solitamente utilizzato da Lacs per la segnaletica orizzontale, ma data l’originalità del progetto abbiamo deciso di impiegarlo anche in un contesto più informale. 

Grazie alla grande esperienza di Lacs e alla versatilità della tecnologia dell’asfalto colorato, il risultato finale  ha soddisfatto tutte le esigenze del progettista, garantendo una lavorazione originale ed una durevolezza senza confronti.

L’utilizzo di questa tecnologia ha permesso inoltre di aprire la zona immediatamente dopo la conclusione della posa delle margherite, dando modo alla cittadinanza e soprattutto agli alunni della scuola di godere del nuovo viale fiorito.

Il Geom. Lupi, responsabile del progetto al termine dei lavori con il Sig. Andrea Salvato, titolare di Lacs.

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>